marți, 10 ianuarie 2017

Despre Lolita si lolitism / About Lolita and lolitism / Parlando di Lolita e lolitismo

Am terminat de citit aceasta carte cu multe luni in urma, nu am facut o recenzie pana acum pentru ca nu credeam sa sunt in stare sa o descriu in mod adecvat, nici acum nu sunt sigura ca voi reusi dar in sfarsit m-am incumetat sa incerc. Am auzit de aceasta carte intr-un top, 20 de carti pe care trebuie sa le citesti inainte sa mori... nu faptul ca ma tem ca voi muri in curand m-a determinat sa o citesc :D ci faptul ca multe persoane pe care le respect mi-au confirmat ca e o carte care trebuie citita. Cand am inceput sa o citesc trebuie sa va spun ca am fost socata, stiam din descriere ca trateaza o situatie in care un barbat matur se indragosteste de o fata de 12 ani si eram deja foarte reticenta, dar descrierile initiale si argumentele personajului principal pentru a-si justifica pornirile m-au revoltat pentru ca erau aceleasi pe care le-am auzit de nenumarate ori in cazurile de pedofilie. Cu cat continuam sa citesc cartea incepeam sa inteleg complexitatea personajelor care nu se oprea la stereotipuri ci erau construite cu mult talent si desavarsire in asa fel incat sa trezeasca in noi cele mai viscerale sentimente de repugna sau compasiune. Marturisesc ca nu m-am oprit din citire cum multi alti cititori au au facut-o pentru ca am intuit talentul lui Vladimir Nabokov , dedicarea si munca investita in a construi aceste personaje atat de reale, atat de inspaimantatoare. Acest scriitor a invins aversiunea si repugna pe care i-o starneau aceste situatii pentru a construi o opera care a starnit polemici, contradictii si discutii. El insusi admite ca se afla in dezacord cu personajul sau Humbert in ceea ce priveste “nimfele” si nu numai, si atribuie descrierilor sale titlul de voluptate estetica complet diferita de gunoiurile de actualitate ce le putem vedea in viata de zi cu zi si care datorita expunerilor frecvente nu ne mai scandalizeaza.  Ca orice alt cititor am fost convinsa pe aproape toata durata lecturii ca Humbert era pur si simplu un pedofil  si a trebuit sa ajung la final ca sa constat complexitatea personajului sau si sa realizez ca desi scriitorul insusi declara ca romanul Lolita nu are o morala, morala este ca iubirea inseamna sacrificiu, inseamna renuntare si suferinta. Scriitorul defineste romanul ca un rezumat al povestii sale de iubire cu limba engleza si in aceasta afirmatie sunt de acord cu el, in aceasta situatie el, asemeni lui Humbert reprezinta barbatul matur, vigoros care vorbeste numeroase alte limbi si care incearca sa creeze si sa inteleaga o limba cu totul noua si straina pentru el.  Dintotdeauna am vazut lectura ca pe o forma de sublimare iar reactiile multor alti cititori la acest roman se explica prin faptul ca cititorul doreste sa sublimeze, sa isi descarce pulsiunile si dorintele ascunse dar vrea totodata sa imbrace hainele unei calugarite pentru a nu isi expune scopul. In concluzie, vreau sa spun ca prin acest roman Vladimir Nabokov si-a atins scopul, scopul fiecarui scriitor dealtfel, si anume IMORTALITATEA.


ITALIANO

Ho finito di leggere questo libro molti mesi fa, non ho fatto una recensione fino ad ora, perché non pensavo di essere in grado di descriverla in modo adeguato, anche adesso non sono sicuro che ci riuscirò, ma alla fine ho avuto il coraggio di provare. Ho sentito parlare di questo libro in un top 20 libri che devi leggere prima di morire ... non la paura che morirò presto mi ha portato a leggerlo: D ma il fatto che molte persone che rispetto mi hanno confermato che è un libro che va letto. Devo dire che quando ho iniziato a leggerlo sono rimasto scioccata, ho saputo dalla descrizione che tratta una situazione in cui un uomo maturo si innamora di una ragazza di 12 anni ed ero già molto reticente, ma le descrizioni iniziali e gli argomenti con i quali il personaggio principale giustificava i suoi impulsi mi hanno sconvolta perché erano gli stessi che abbiamo sentito molte volte in casi di pedofilia. Mentre continuavo a leggere il libro ho cominciato a comprendere la complessità dei personaggi che non si ferma ai stereotipi, ma sono costruiti con tanto talento e precisione, in modo da risvegliare in noi i sentimenti viscerali di disgusto o pietà. Confesso che non ho smesso di leggere come molti altri lettori hanno fatto perché ho percepito il talento di Vladimir Nabokov, la dedizione e il duro lavoro investito nella costruzione di questi personaggi così reali, così spaventosi.  Questo scrittore si è guadagnato l'avversione e il disgusto che queste situazioni suscitano, per costruire un'opera che ha innescato polemiche, contraddizioni e discussioni.  Egli stesso ammette che era in disaccordo con il personaggio Humbert per quanto riguarda le ninfette e non solo, e assegna alle sue descrizioni il titolo di voluttà estetica, completamente diversa  dall'attualità spazzatura che possiamo vedere nella vita quotidiana e che, grazie a frequenti esposizioni non ci scandalizzano più. Come qualsiasi altro lettore per la maggior parte della lettura ero convinta che Humbert era semplicemente un pedofilo e ho dovuto arrivare al finale per scoprire la complessità del personaggio e rendermi conto che, anche se l'autore stesso dice che il romanzo Lolita non ha morale, la morale è che l'amore significa sacrificio, rinuncia e sofferenza.  Lo scrittore definisce il romanzo come una sintesi della sua storia d'amore con la lingua inglese ed in questa affermazione sono d'accordo con lui perché in questa situazione egli, simile a Humbert è un uomo maturo, vigoroso, che parla molte lingue e cerca di creare e capire un linguaggio completamente nuovo ed estraneo.  Ho sempre visto la lettura come una forma di sublimazione e le reazioni di molti altri lettori di fronte a questo romanzo si spiega con il fatto che il lettore vuole sublimare, scaricare i suoi impulsi e desideri nascosti, ma vuole anche indossare gli abiti di una suora per non esporre il suo fine. In conclusione, voglio dire che questo romanzo di Vladimir Nabokov ha raggiunto il suo obiettivo, l'obiettivo di ogni scrittore in realtà, vale a dire l'immortalità.


ENGLISH


I finished reading this book several months ago, I did not do a review until now because I did not think of being able to describe it adequately, even now I'm not sure that I will succeed, but I finally got the courage to try. I heard about this book in a top 20 books you must read before you die ... it was not the fear that I will die soon that led me to read it: D but the fact that many people who I respect, confirmed me that it is a book that has to be read. I must say that when I started reading it I was shocked, I knew from the description that is a situation where a mature man falls in love with a girl of 12 years old and I was very hesitant, but initial descriptions and arguments with which the main character justified his impulses shocked me because they were the same ones that we have heard many times in cases of child abuse.  As I continued to read the book I began to understand the complexity of the characters that does not stop to the stereotypes, but are built with so much talent and precision, in order to awaken in us the gut feelings of disgust or pity. I confess that I have not stopped reading as many other readers have done because I perceived the talent of Vladimir Nabokov, the dedication and hard work invested in building these characters so real, so scary. This writer has earned the hatred and disgust that these situations provoke, in order to build a work that has triggered controversy, contradictions and discussions.  He himself admits that he was at odds with the character Humbert regarding nymphets and not only that, and assigns to his descriptions the title of aesthetic pleasure, completely different from current garbage that we see in daily life, and that, thanks to frequent exposure does not scandalize us more. Like any other reader for most of the reading I was convinced that Humbert was simply a pedophile and I had to get to the final scenes to discover the complexity of the character and to realize that, although the author himself says that the novel Lolita has no moral, the moral is that love means sacrifice, renunciation and suffering. The writer defines the novel as a summary of his love affair with the English language and in this statement I agree with him because in this situation, he, like Humbert is a mature man, vigorously, speaking several languages and tries to create and understand a whole new and strange language.  I always saw reading as a form of sublimation and the reactions of many others readers to this novel is explained by the fact that the reader wants to sublimate, download his impulses and hidden desires, but also wants to wear the clothes of a nun in order to hide his purposes.  In conclusion, I want to say that this novel by Vladimir Nabokov reached his goal, the goal of every writer in reality, that is immortality.  


17 comentarii:

  1. Cara Florentina, io confesso non ho letto quel libro dunque non mi pronuncio, posso solo löasciarti il mio saluto!
    Ciao e buona giornata cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RăspundețiȘtergere
  2. Un libro non è la realtà, vi allude, a volte la riporta ma non è la realtà, è un'opera dell'ingegno, dunque prima di parlare d'immoralità, riferendomi a "Lolita", ci penserei due volte.
    Sicuramente non è un testo per pre-adolescenti, in quanto tratta un argomento delicatissimo: l'attrazione che un adulto può provare per un minorenne e viceversa.
    Il dato certo è che non è una storia ipocrita, perchè la realtà è disseminata di situazioni del genere, anche se, per fortuna, nella maggioranza dei casi rimangono situazioni intenzionali, "virtuali" e dunque inespresse.
    Con "Lolita" Nabokov ha narrato in modo magistrale e poetico la storia di uno sventurato individuo soggiogato - come sostenevano gli antichi Greci - dalle Ninfe e travolto da una sottile forma di delirio.

    RăspundețiȘtergere
    Răspunsuri
    1. Carissimo Nigel, grazie per questo commento esauriente, completo. Sono sicura che spesso a gente non legge tutto quello che scrivo e mi fa piacere quando qualcuno lo fa. Per immortalità intendevo il fatto che con questo libro lo scrittore verrà ricordato nei secoli avvenire. Certo è presto per dirlo però perché un libro suscitasse ancora dibattito a più di 60 anni della prima pubblicazione e 40 dalla morte dello scrittore direi che siamo sulla giusta strada. Ci sono scrittori che vendono parecchio e che durante la vita godono di riconoscimento ma che appena muoiono il loro nome viene dimenticato come anche le loro opere se non trattano un argomento scottante.

      Ștergere
    2. Acest comentariu a fost eliminat de autor.

      Ștergere
  3. So bene, gentile Flo, che non sei stata tu a tacciare il libro d'immoralità, lo hanno fatto e lo fanno le persone un po' superficiali, dimenticando - ripeto - che un romanzo non è un evento di cronaca nera, ovvero un abuso reale, dunque va giudicato per le qualità artistiche che eventualmente contiene. Nel caso in esame, Nabokov ha avuto la capacità di raccontare una passione insana, riprovevole quanto si vuole, ma lo ha fatto con acutezza psicologica e un pizzico di poesia.

    RăspundețiȘtergere
    Răspunsuri
    1. Caro Nigel, credo che c'è stato anche un piccolo malinteso, io avevo usato la parola IMMORTALITà per descrivere le intenzioni e lo scopo dello scrittore con questo romanzo, è stato accusato di immoralità ma come diceva Nabokov stesso da persone che non hanno finito di leggere il libro e che forse si auguravano altre scene come quelle iniziali. Come dici tu è importante capire che un libro è frutto dell'immaginazione dello scrittore e non un articolo di giornale ne opera biografica. Mi fa molta piacere leggere i tuoi commenti e le tue risposte su un argomento serio. Grazie e buona giornata.

      Ștergere
  4. Che bella la tua recensione. Io ho letto il libro dopo aver visto uno dei film che ne sono stati tratti, e credo di aver fatto confusione fra i due, all'epoca poi non leggevo neanche tanto attentamente, e lo lessi solo perché, come dici tu, molti lo considerano un classico che va letto. Ma forse non era il momento giusto per leggerlo, e anche se non l'ho abbondato, ho sempre saputo che prima o poi l'avrei riletto, per comprenderlo meglio. Grazie per la tua recensione, a presto :)
    ps. la foto è tua, quindi l'hai letto in italiano?

    RăspundețiȘtergere
    Răspunsuri
    1. Grazie Elle per il tuo commento e per aver condiviso con noi la tua esperienza con questo libro, io scopro cosi ogni giorno libri nuovi. Si la foto è mia e il libro l'ho letto in italiano, sono anni ormai che leggo solo in italiano, l'ultimo libro letto in un altra lingua è Time traveler's wife in inglese. Cerco di leggere per quanto possibile un libro nella lingua originale, se mai dovessi trovarlo in inglese lo leggerò sicuramente.

      Ștergere
  5. Thank you for your comment on my blog!

    I follow you too on GFC and Google+!

    Have a great day!

    xoxo Jacqueline
    www.hokis1981.blogspot.com

    RăspundețiȘtergere
  6. Anche io non l'ho mai letto Flo, anche se è considerato un grande classico. La tua foto è carinissima, ricordo quando l'avevi pubblicata su Instagram! Buona giornata

    RăspundețiȘtergere
    Răspunsuri
    1. Ciao Chiara, si, la foto l'avevo pubblicata mesi fa su instagram, non ero riuscita però a fare la review del libro :P A presto cara!

      Ștergere
  7. I haven't read this book, but it sounds intriguing. I might give a try next time I'm looking for something new to read.

    www.fashionradi.com

    RăspundețiȘtergere
    Răspunsuri
    1. Hi dear Radi, if you're going to read this book prepare yourself for some nasty initial scenes but most importnat, don't forget that is fiction although this situations sometime happen. Greetings.

      Ștergere
  8. Un romanzo molto interessante, che il cinema ha saputo trasporre benissimo, attraverso alcune pellicole; memorabile quella di Kubrick.
    Buona domenica, cara amica dell'Angolo ;-)

    RăspundețiȘtergere
  9. Buona sera cara amica, grazie per il tuo commento, molto utile. I film non gli ho mai visti però li cercherò. Buona serata e a presto!

    RăspundețiȘtergere